Acquisizione Italtel, continua fino al 3 marzo 2017 la trattativa esclusiva con Exprivia

Exprivia - società quotata al segmento STAR di Borsa Italiana [XPR.MI] – ha raggiunto con Italtel una intesa preliminare su un investimento del Gruppo con sede a Molfetta nel capitale di Italtel per una quota di maggioranza, nel contesto di una più ampia operazione di rilancio industriale di Italtel. L'intesa raggiunta riguarda le linee guida dell’operazione proposte da Italtel e approvate dal CDA di Exprivia e la conseguente estensione dell'esclusiva nelle negoziazioni fino al 3 marzo 2017, per la definizione dei necessari accordi vincolanti e la loro approvazione da parte dei principali stakeholder che le parti si sono poste come obbiettivo di firmare entro tale data.

L’interesse di Exprivia per l’operazione Italtel risiede nella convinzione che la convergenza fra Telco e IT costituisce il driver dei processi della trasformazione digitale.

Grazie alla significativa presenza sui mercati nazionali e internazionali, al portafoglio di offerta arricchito anche dagli ulteriori sviluppi congiunti, alle sinergie che le due società potrebbero generare e infine ai significativi contributi finanziari e patrimoniali previsti dell’operazione, che inciderebbero ulteriormente sulla capacità competitiva, il piano industriale prevede uno sviluppo solido e di lungo periodo.

L'integrazione fra una società giovane e dinamica come Exprivia, specializzata nella consulenza di processo, nei servizi tecnologici e nelle soluzioni di Information Technology, e un operatore industriale che vanta oltre 90 anni di storia come Italtel, nella progettazione e realizzazione di prodotti e soluzioni per le telecomunicazioni, offrirebbe al mercato nazionale e internazionale un soggetto unico in grado di portare nuovo valore all’intero mercato.

L’operazione Exprivia Italtel si inserisce nel percorso di crescita tracciato dal piano industriale di Exprivia 2015 - 2020 che trova convergenza e ulteriore arricchimento con la strategia di Italtel.

Pin It