Presentati i dieci progetti finalisti del premio 'eHralth4all'

I dieci finalisti della quarta edizione del premio 'eHealth4all' - organizzato da ClubTi Milano con la collaborazione di ClubTi Italia, CDTI Roma, Distretto produttivo dell’Informatica della Puglia, Aica ed Assintel - sono stati presentati ufficialmente a Roma. Saranno monitorati per un anno da un comitato scientifico formato dalle eccellenze della comunicazione, dell’informatica, della medicina prima che venga decretato il vincitore.

eHealth

Dei dieci progetti candidati alla vittoria, tutti interamente italiani e frutto di istituzioni pubbliche, ospedali, imprese private, start-up, due sono legati all’emergenza Covid e si occupano rispettivamente di tracciatura dei contagi e di gestione della malattia e dei suoi aggravamenti da situazioni di isolamento a casa. Sei sono dedicati a vario titolo alla gestione delle cronicità: due sono di telemedicina “pura”, due di gestione ospedale-territorio di pazienti anche non cronici o di soggetti sani e patologici indifferentemente, due infine fanno perno sulle farmacie rispettivamente per la gestione dell’aderenza terapeutica e per la costruzione di dossier sanitari personalizzati. Infine altri due progetti sono legati al rilevamento di parametri corporei in categorie specifiche: pazienti con sclerosi multipla e soggetti con difficoltà ad articolare il linguaggio. 

Tre i progetti pugliesi; tra questi anche la piattaforma eLifeCare dell'azienda associata al Distretto Exprivia.